Blog

scopri tutte le ultime novità sul nostro blog

Gadget per Associazione: come, quando e perchè

Grazie ai gadget le associazioni e le onlus possono più facilmente raccogliere fondi per finanziare progetti e cause non lucrativi di utilità sociale.

I vantaggi del c.d. fundraising sono molteplici. Attraverso regali sociali e gadget si sensibilizza l’opinione pubblica su questioni importanti che riguardano la collettività.

E poi, per l’associazione, ci sono vantaggi anche di natura fiscale. Infatti, come si legge nell’articolo di tipo legale redatto da Studio Cataldi, i soldi raccolti tramite una raccolta fondi in occasione di ricorrenze o campagne di sensibilizzazione “non concorrono a formare il reddito imponibile dell'ente ai quali sono destinati, non sono soggetti a IVA e sono esenti da qualsiasi tributo…” .

Ora resta da capire quali gadget acquistare e se/come personalizzarli.

Gadget per associazioni: almeno 8 idee

Decidere il tipo di gadget è abbastanza semplice o meglio dipende dal tipo di evento e di ente.

Per esempio, per le associazioni sportive saranno perfetti ovviamente tutti quegli oggetti dedicati allo sport e che possano piacere un po’ a tutti. Tra questi va molto di moda il polsino con zip dove mettere dentro chiavi e documenti, o il polsino classico con etichetta ricamata.

Nel caso si tratti di eventi di beneficienza legati alla tutela dell’ambiente, il suggerimento è quello di scegliere gadget ecologici. Anche in questo caso ce ne sono molti da poter scegliere. Una buona idea è fare dei pacchetti con prezzi differenti e quindi con prodotti diversi partendo dai gadget con il prezzo più basso, come le penne ecologiche fino ad arrivare a un “kit eco” con shopper + penna + blocnotes.

Se si tratta di campagne o progetti dedicati alla salute ci sono alcuni gadget che potremmo definire immancabili: gli antistress
In questo specifico caso ci sono almeno 3 idee che vogliamo darvi:
 
  1. il classico antistress a forma di cuore, insomma “Mettici il cuore”
  2. antistress a forma di dottore: "Prevenzione sempre"
  3. antistress a forma di cervello, ovvero “Mettici il cervello!”

Le associazioni culturali possono pensare di acquistare più o meno gli stessi gadget acquistati dai musei. A tale proposito abbiamo scritto proprio un articolo sul blog dedicato ai gadget per musei.

Per riassumere e indicare gli articoli più gettonati, sicuramente: segnalibri, spille, ventagli o giochi istruttivi da tavolo come Domino, mikado, scacchi e rompicapo.

Poi c’è un gadget che potremmo definire “jolly”, quello che va bene in ogni occasione e per qualsiasi associazione. Si tratta dei braccialetti in silicone che per altro è possibile acquistare anche a ridosso dell’eventuale evento visto che per alcuni di questi c'è la stampa express.
 

Gadget per associazioni: personalizzati o neutri?

Scelto il gadget, resta la questione della personalizzazione. Infatti spesso ci viene chiesto se in occasione di raccolte fondi per attività di volontariato è il caso di personalizzare questi oggetti con il nome dell’associazione o della campagna.

In effetti non si tratta di un vero e proprio regalo aziendale, tuttavia il concetto è lo stesso. Con questo regalo per i donatori si vuole comunicare un messaggio positivo e accostare a questo messaggio il ruolo dell’associazione impegnata a promuovere una campagna di sensibilizzazione.

La cosa importante è cercare di creare un claim (per la campagna) e il payoff (per l’associazione) che riescano a trasmettere il messaggio in modo efficiente e poi il gioco è fatto!